I cappelli de La Cura Sono Io a Primavera in Castello per la lotta contro il cancro

Dall’esperienza del cancro alla fondazione di un’associazione per aiutare i malati oncologici a riprogettare la propria vita, da un’attività di curatrice di eventi d’arte e di cultura alla creazione di una linea di cappelli originali per regalare comfort a chi soffre. Maria Teresa Ferrari, presidente dell’associazione La Cura Sono Io vincitrice del Premio Victoria 2017 con Maria Grazia Cucinotta, promosso da Procter & Gamble con la “27esima ora” del Corriere della Sera, porterà il suo messaggio di speranza e di rinascita il 7 e l’8 aprile alla manifestazione Primavera in Castello al castello di Roncade.

 “Non basta voler guarire, ma scegliere di farlo per amore della vita” sostiene Maria Teresa Ferrari, che dialogherà con il pubblico e offrirà una preziosa testimonianza sabato 7 aprile alle 15 sul significato di progettare bellezza e rinascita, nonostante il tumore.

 L’appuntamento è fissato nella terrazza del castello rinascimentale allo stand dedicato all’associazione nell’ambito della tradizionale mostra mercato dedicata alle eccellenze dell’artigianato, dell’arte e del florovivaismo made in Italy, quest’anno ancora più ricca di eventi, dove saranno presentati in anteprima i nuovi Cappelli ad Arte della collezione primavera-estate 2018 EDEN che sostengono La Cura Sono Io. Ampi cappelli femminili  in paglia con foulard o caratterizzati da ampi volant, fiocchi, fiori e fasce colorate in tonalità luminose, in omaggio alla bella stagione oltre a turbanti, fasce e originali copricapi. Ciascuno è reso prezioso da messaggi che l’associazione rivolge a ogni donna in terapia oncologica o in difficoltà: un invito esplicito a volersi bene, a prendersi cura di sé e dei propri interessi, guardando coraggiosamente oltre, con creatività.

 L’associazione “La Cura Sono Io” è nata nel 2017 per iniziativa della sua presidente, Maria Teresa Ferrari, scrittrice e curatrice di eventi d’arte e di cultura, che a 50 anni ha dovuto affrontare un carcinoma mammario e terapie oncologiche. Di pari passo con la sua rinascita, il desiderio di “progettare bellezza, nonostante” con tutte le donne, alimentando una community su Facebook: un impegno che le è valso il Premio Victoria 2017 con Maria Grazia Cucinotta, promosso da Procter & Gamble con la “27esima ora” del Corriere della Sera. Per ritrovare il proprio benessere e risvegliare e sostenere l'amore della persona per se stessa e la propria vita, l'associazione promuove progetti che dall'ambito oncologico si estendono alle arti in genere, anche grazie al sostegno della Fondazione Cattolica, che sono stati presentati a gennaio alla Camera dei Deputati a Roma. Primo tra tutti, “I sogni di Terry”, che comprende la collezione di cappelli e copricapi estrosi e anallergici Cappelli ad Arte, portatori di messaggi positivi, pensati in particolare per chi vive la nudità improvvisa della sua testa, causata dalla chemioterapia o da altre patologie. #Copripensieri che aiutano e promuovono la ricerca contro il cancro. “Le parole che ci salvano”, rassegna di incontri da gennaio a marzo con esponenti dal mondo della cultura e delle scienze, tratta un tema complesso e vitale quale l'uso delle parole nei momenti più dolorosa. “Il Cuore in testa”, il progetto partito da Verona a ottobre che ha fatto tappa a Milano il 6 e 7 febbraio a Palazzo Marino, promosso in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche sociali, Salute e Diritti di Milano, legato alla diffusione della prevenzione del tumore al seno, che ha previsto una mostra di ritratti di donne e il convegno: “"Tumore al seno: dalla cultura della prevenzione alla cura estetica ed interiore per migliorare la qualità della vita”.

 Per informazioni la stampa può contattare: Monica Sommacampagna - La Cura Sono Io - 335.6244116 - gsommacampagna@gmail.com

Associazione culturale La Cura Sono Io - Via Rovereto, 17 - Verona - 329.0140241 - segreteria@lacurasonoio.it -- www.lacurasonoio.it

PRIMAVERA IN CASTELLO INFO: 

Castello di Roncade, Via Roma 141, Castello di Roncade (Treviso)- Info line: +39 3383997644 -
Biglietti: ingresso di cortesia €0,50 dai 6 ai 18 anni - sabato: ingresso dalle ore 10:00 alle ore 19:00, chiusura mostra ore 20:00, €5,00 dai 18 anni - domenica: ingresso dalle ore 10:00 alle ore 18:00, chiusura mostra ore 19:00, €7,50 dai 18 anni. Il biglietto intero di € 7,50 (la domenica) include una bottiglia di vino in omaggio.

Cerimonia di apertura: sabato h 12:00. L’evento si svolge anche in caso di maltempo.